home | il mio profilo | le mie foto | le mie chitarre | Londra 2014 | il mio lavoro | i miei hobbies | links | contatti
 




GIBSON SIGNATURE
  GIBSON Les Paul Signature


Nel 1995 la Gibson USA si riunì con Jimmy Page per la produzione di una chitarra simile al n. 1959 Gibson Les Paul Standard numero 2. Il periodo di produzione fu dal 1995 al 1999.

La chitarra era costruita con un corpo unico di mogano AA-top in acero figurato, 22-fret su tastiera in palissandro con intarsi a trapezio con finale di paletta nero. Tutte le parti in metallo color oro, battipenna crema con inciso e dipinto color d'oro la firma di Jimmy Page. Un selettore a tre vie, le manopole del tono e volume, ciascuna con push / pull per mettere il pickup in fuori fase, serie o in parallelo, per rendere l’humbucker single coil. Tutto per avere 21 combinazioni di suono diversi in una. Il top di finitura Honeyburst. I pickup erano standard a 4 conduttori 496R e 500T.

La chitarra venne venduta con una custodia rigida con rivestimento verde smeraldo e con il copri chitarra all’interno della custodia firmato da Jimmy Page. Le chitarre avevano un numero standard di 8 cifre. Il prezzo di produzione originale di questa chitarra fu di 6300 dollari. Entro la fine del 1995, Jimmy non era soddisfatto della chitarra e si aspettava una percentuale più alta di vendite. Jimmy citò la Gibson in giudizio per fermare la produzione. La Gibson volle Jimmy Page per promuovere la chitarra più di lui. Le prime 421 chitarre furono fatte con il collo a forma di custom come Jimmy voleva ma nel corso dell'anno Gibson adottò un collo standard e cambiò anche il colore dal Honeyburst a una versione più rossa come è evidente nelle versioni dopo il 1995.

Gibson nega e dice che il collo è identico per tutto il ciclo di produzione e che le variazioni di colore sono dovute al fatto che tutti gli strumenti sono rifiniti a mano e che le varianze sono inevitabili. Inoltre, le prime 500 chitarre assemblate nel 1995 sono con meccaniche Grover. Più tardi le Grover passarono dalla forma 'fagiolo' a 'tulipano' e il tasto di altezza fu abbassato di 0,038 e un dado di bloccaggio aggiunto al ponte secondo la richiesta di Jimmy. La causa si risolse e la Gibson continuò la produzione.

Questo modello di chitarra è "Signature", non modello Custom Shop; è di produzione standard Gibson. Con questo però il prezzo di vendita era più alto di una normale Les paul standard.

Io possiedo la SIGNATURE Jimmy Page dal 1995, il primo modello arrivato in Italia a Sergio Tomassone in Via Petroni. Mi costò, allora, quattro milioni e duecentomila di vecchie lire.
Non mi sono certo pentito: anche se non pregiata come la Custom shop, rimane pur sempre una meravigliosa Les paul.

 
 

JIMMYPAGE.IT
| via Ammiraglio Cappellini | 61032 | Fano (PU) |
info@jimmypage.it